24
09
2018

CFT 2018 by 100% Anima Trail: un successo su tutti i piani!

Campionati Italiani di Trail Running di scena sabato 22 settembre a Gavirate. È stata la verdeggiante e suggestiva area del parco Campo dei Fiori  insieme ai 13 comuni del territorio di Varese, a fare da teatro alle prove uniche di assegnazione per i titoli nazionali assoluti FIDAL (Federazione Italiana Atletica Leggera) della specialità Trail lungo, complice una bella giornata di fine estate a rendere l’atmosfera perfetta.

La gara regina è partita molto presto dalle rive del Lago di Varese, assegnando punti pesantissimi per l’accesso alle gare internazionali di specialità dell’Ultra Trail del Monte Bianco, Lavaredo Ultra trail e dei circuiti Eolo Mountain and Trail Running Grand Prix FIDAL e Circuito Prealpi Varesine.
I migliori specialisti nazionali in circolazione, hanno combattuto passo dopo passo, per il Titolo Italiano. Un ricco pubblico di appassionati ha animato la giornata e sostenuto gli atleti lungo il percorso, soprattutto al traguardo, dove i cori di incoraggiamento, non sono mai mancati.

Grande successo anche per ASD 100% Anima Trail – organizzatore dell’evento – che ha di gran lunga superato le aspettative, raggiungendo i 1200 iscritti alle gare competitive e 300 iscritti ai Mini Trail giovanili. Ben oltre il 70% degli atleti è arrivato da altre province e dall’estero. La componente straniera ha infatti  conferito  un taglio profondamente interazionale alla manifestazione, grazie alle 19 nazionalità rappresentate.

Ad accogliere i vincitori della EOLO 65K non poteva che esserci Luca SpadaPresidente e Amministratore Delegato di EOLO Spa – patron della manifestazione fin dalla primissima edizione. Per lui grandi soddisfazioni grazie al Team EOLO composto da Stefano Rinaldi e Andrea Macchi, rispettivamente primo e secondo posto del Campionato Italiano di Trail Running.

La EOLO 65K ha così assegnato il tricolore a Stefano Rinaldi varesino in forza al team organizzatore 100% Anima Trail e Eolo Team e Lidia Mongelli lucana dell’Atletica Correrepollino. Ambedue già protagonisti lo scorso anno al lido di Gavirate quando Rinaldi arrivò 2° dietro Fantuz e Lidia Mongelli vinse il tricolore.

Nel dettaglio la EOLO 65K (65 km di lunghezza con 4100 m di dislivello positivo) è stata realmente in bilico in campo maschile solo nei primi 12 km quando l’atleta della Alpago Torrnado, Italo Cassol è rimasto sulla scia di Rinaldi. La coppia di testa vantava così 2’ sul primo degli inseguitori, Andrea Macchi. Al km 40 i distacchi erano considerevolmente lievitati con Rinaldi solo a condurre, Cassol staccato di oltre 8’ e Macchi in costante avvicinamento. Il Team Eolo, nel frattempo riprendeva a staccava un Italo Cassol (7h22’12”) entrato in leggera crisi, ma comunque autore di una prova decisiva. Epilogo scontato con la vittoria dell’atleta di casa Stefano Rinaldi, in 6h51’55” davanti al compagno di maglia Eolo, Andrea Macchi in 7h07’09” dell’Atletica Gavirate.  Appena fuori dal podio, il gemello Roberto Cassol anche lui del Team Alpago Tornado Run, seguito da un altro dei grandi nomi al via, il vicentino Roberto Mastrotto.

Nella Gara femminile, nessun patema per la lucana dell’Atletica Correrepollino Lidia Mongelli, sempre in solitaria dal primo all’ultimo km. Termina in 8h34’05” ed è 12^ assoluta e mantiene lo scudetto tricolore di Trail Lungo già suo anche la scorsa stagione. Un bel segnale di continuità per una trailer che è prezioso punto fermo della nazionale italiana di specialità. Lontana, 9h19’01”, la prima delle inseguitrici, è Anna Conti dell’Atletica Paratico, terzo posto per Anna Biasin in 9h35’15”.

Oltre alla gara principale, l’appuntamento sui sentieri tra Gavirate (sede di partenza e arrivo) e il Campo dei Fiori ha visto la disputa di altre tre prove agonistiche su percorsi meno lunghi.

La VIBRAM 45K (45 chilometri e 2200 m di dislivello positivo) è andata a Davide Cheraz in 4h07’05” davanti a Maurizio Fenaroli (4h19’00”) e a Stefano Redaelli (4h39’38”). Podio femminile con prima Enrica Gouthier davanti a Saula Palladini e Matilde Giovannoni.

La GROUPAMA 25K (25 chilometri e 1200 m di dislivello positivo) ha visto la vittoria di Gabriele Bacchion su Gianpietro Barattin e Simone Diviggiano. Nono posto per l’ex campione del mondo di ciclismo, l’australiano Cadel Evans. Al femminile successo di Bianca Morvillo su Elisabetta Di Gregorio e Carla Giuseppina Corti.

Infine il MORSELLI 11K (11 chilometri e 400 m di dislivello positivo) la prova più breve, è stata appannaggio di Jacopo Piazza tra gli uomini e di Sofia Canetta nel comparto femminile.

Nella manifestazione si sono infine svolte due attività non competitive: il MORSELLI Trail (percorso di 11 km e 400 m di dislivello positivo) aperto agli adulti interessati a questa disciplina sportiva senza velleità competitive e il MINI Trail aperto a tutti i ragazzi dai 6 ai 14 anni, gratuito e realizzato con la partecipazione del CAI sez. Gavirate, della Scuola Primaria di Oltrona al Lago, media di Gavirate. Quest’ultimo, inserito nel Circuito Minitrail, in particolare ha visto la partecipazione di oltre 300 ragazzi che hanno riempito il percorso di entusiasmo e passione sportiva.

La manifestazione Campo dei Fiori Trail 2018 è parte di un progetto triennale partito nel 2016 che prevede di portare il tracciato nei prossimi anni su tutte le cime delle Prealpi varesine aumentando la distanza da percorrere oltre i 100 km e trasformando i tracciati in percorsi permanenti a disposizione di tutti gli appassionati del territorio.  Domani riparte la programmazione per il 2019 con obiettivi sempre più ambiziosi per rispondere allo slogan della manifestazione: Dont’ dream  it, Trail IT!

Di seguito le classifiche sintetiche delle prove in programma:

Eolo 65k:
Uomini:
 S. Rinaldi  (Team 100% Anima Trail) su A. Macchi  (Atletica Gavirate)  e I. Cassol (Alpago Torrnado)
Donne:
L. Mongelli (Team Atletica Correrepollino) su A. Conti (Atletica Paratico) e A. Biasin.

Vibram 45k:
Uomini:
 D. Cheraz (Team Salomon) su M. Fenaroli (Kratos Team)  e S. Redaelli (Valetudo Serim)
Donne: E. Gouthier (TRM Team) su S. Palladini e M. Giovannoni

Groupama 25k:
Uomini: G. Bacchion (Tornado) batte G. Barattin (Alpago Tornado run) e S. Diviggiano (Atletica Alto Lario)
Donne: vince B. Morvillo su E. Di Gregorio e C.G. Corti

Morselli 11k:
Uomini:
J. Piazza (Tornado), D. Pedotti (Atletica Gavirate), V. Regia,
Donne: S. Canetta, R. Leonardi (Podistica Arona), L. Rodari.

Per qualsiasi informazioni o dubbio scrivete a: info@campodeifioritrail.it